Sulle due rive del Danubio vi aspetta due ritmo della vita differente e due ambienti differenti a quello chi arriva nella capitale .Durante la visita della città possiamo guardare il Parlamento neogotico sulla riva di Pest, poi visitiamo la Basilica di Santo Stefano,che porta il nome del fondatore dello Stato, dopo attraversiamo il viale Andrássy,la più imponente via a Budapest ed arriviamo alla piazza degli Eroi.Dietro la piazza ed il Monumento Millenario si trova il Parco Civico,dove si può passeggiare o fare un bagno, siccome qui si trova il più bello bagno termale della cittá, le Terme Széchenyi. Dopo Pest andiamo a Buda,attraversiamo uno dei meravigliosi ponti che solcano il Danubio facciamo una passegiata nel Quartiere del Castello e ammiriamo la Chiesa di Mattia .Dopo saliamo sul Monte San Gerardo,il punto più alto della città - la Citadella, da dove si gode una bella vista sulla città.

Saliamo su un battello per ammirare Budapest dall’un altro angolo di vista.Mentre beviamo un bicchiere di spumante a bordo della nave,godiamo la vista del Parlamento, il Castello ed i vecchi edifici imposanti e capolavori dell’architettura moderna, per esempio la „Balena” (Cet) sul lungofiume di Pest.Così si puó fare le più belle foto dalla città.

Il più grande e il più frequentato mercato di Budapest è il Grande Mercato Coperto che si alza sulla piazza Fővám.Le venditrice aspettano i compratori con frutta e verdura fresca e succulente ungherese. Si può assagiare un pranzo tipico di „langos” (pasta lievitata fritta in olio) oppure salsiccia sotto il tetto con le ceramiche di Zsolnay di 10.000 metri quadrato.I visitatori possono aquistare prodotti ungheresi per esempio prodotti tessili con motivo folcoristico ed il più famoso prodotto ungherese la paprika.

Partendo verso sud-est di Budapest si arriva in un ora a Kecskemét, capoluogo della grande pianura ungharese. Durante una passeggiata nel centro di Kecskemét, si visita i monumenti piu notevoli della citta. Dopo un breve visita della citta procediamo nella Puszta ed arriviamo ad una trattoria (Csarda) della puszta. Gli ospiti saranno salutati con aperitivo, poi visitono i dintorni in carrozza, un allevamento di animali e partecipono ad un programma equestre acrobatico con cavalli eccelenti e cavalieri in costumi tradizionali ungheresi “Csikos”. Alla fine del soggiorno nella Puszta si prende un pranzo di “Gulash” da tre corsi con musica zingara e bevande.

Andiamo con l’autobus per visitare Szentendre,la meravigliosa città,che si trova nella riva del Danubio.Questa città è molto popolare per gli ungheresi ed anche per gli stranieri.Tutti trovano belezza e tranqulità nelle strade assolati,nelle caffeterie nascoste e nella riva del Danubio.Chi partecipa nel programma avrà parte in un momento eccezionale quando visiterà il museo delle ceramiche Margit Kovács,chi è nello stesso tempo la cittadina onorario della città Szentendre.Alla fine del tour un caffè caldissimo ed un dolce è servito in una pasticceria locale.

Cominciamo il nostro tour ad Esztergom.Questa città era la prima sede reale del paese.Qui si trova la bella e monumentale Basilica di Esztergom,che è la sede della Chiesa Cattolica Unherese.Dopo visitiamo il ponte,Mária Valéria che congiunge due paesi,Ungheria e Slovacchia ed ammiriamo la meravigliosa vista sul Danubio.Dopo proseguiamo per Visegrád,dove possiamo smirare il panorama dell’Ansa del Danubio. Mangiamo un pranzo in una ristorante rinascimentale in un atmosfera medioevale poi contiuniamo la nostra via a Szentendre,la città barocca.

Il più grande lago, il Lago Balaton aspetta non solo quelli chi amano a fare bagno ,ma aspetta i suoi visitatori con programmi interessanti durante tutto l’anno.Nella penisola di Tihany possiamo incontrare l’Echo di Tihany ed ammirare la vista unica sulla riva meridionale.Facciamo una passeggiata nel parco nazionale ed andiamo al abbazia.(Il prezzo non comprende l’ingresso)Saliamo sul’autobus e andiamo avisitare una azienda vinicola della zona Balaton,partecipiamo ad una degustazione di vino e prendiamo un pranzo a tre portate.La gita non finisce qui.Dopo il pranzo arriviamo a Keszthely e visitiamo il Castello Festetics con la biblioteca Helikon,e finiamo la nostra strada con il museo Georgikon.

Il lago termale Heviz sorge su un cratere con profondità fino a 36 metri e si estende su una superficie di 4,7 ettari. Rappresenta, pertanto, il secondo lago di acqua calda più grande del mondo e il primo d’Europa. D’estate la temperatura dell’acqua è di 33-34 °C, mentre d’inverno non scende mai sotto i 26 °C, offrendo così la possibilità di fare dei piacevolissimi bagni all’aperto anche quando l’area circostante è completamente coperta di neve. Acqua curativa e fanghi sono molto adatti per il trattamento di malattie croniche dell’apparato motorio, di stati post-traumatici e patologie delle articolazioni. Nella vicinenza di Hévíz si trova Keszthely, nord-occidentale del Lago Balaton che offrono le pissibilitá divertimente.

logo 1 logo 2 logo 3 logo 5 logo 5 logo 5 logo 6 

 

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo